Aperto ufficialmente con una cerimonia l’Italiano Altura Edison Next di Brindisi 2024

La presenza di numerose autorità al massimo livello del territorio

La presentazione dei trofei e dei concorrenti in gara

I saluti, i giuramenti, l’alzabandiera con l’inno nazionale

Mercoledi 26 primo giorno di regate con segnale di avviso alle 11:55

E’ stato aperto ufficialmente dal presidente FIV Francesco Ettorre, al culmine della cerimonia inaugurale, il Campionato Italiano di Vela d’Altura Edison Next di Brindisi 2024.

Dopo il benvenuto da parte del presidente del Circolo della Vela di Brindisi Nino Caso, del presidente FIV Francesco Ettorre, e di Claudio Gorelli presidente del Marina di Brindisi, e i saluti del title sponsor Edison Next e del main sponsor Intesa Sanpaolo, si è passati al saluti istituzionali, con una presenza qualificata delle massime autorità.

Sono intervenuti l’assessore alle attività produttive del Comune di Brindisi Luciano Loiacono, in rappresentanza del sindaco Giuseppe Marchionna, il Prefetto Luigi Carnevale, Maurizio Bruno per la Regione Puglia e Francesco Mastro per l’Autorità di Sistema Portuale Adriatico Meridionale, Alberto La Tegola presidente del Comitato regionale della Federvela Puglia. Erano presenti anche il Questore Giampiero Lionetti, la Capitaneria di Porto di Brindisi, la Marina Militare, la Guardia di Finanza, il presidente ASI Vittorio Rina, il presidente Bild Angelo Contessa.

Dopo aver visto le foto e richiamato l’attenzione sulle circa 50 barche in gara, sul palco è salito il presidente UVAI (Unione Vela d’Altura Italiana) Fabrizio Gagliardi, che ha descritto i trofei storici in palio, in mostra sul palco. Con lui Massimo Romeo Piparo, armatore di Guardamago III, detentore del titolo italiano di classe vinto nel 2023 a Marina di Carrara e una parte del team di Blue Sky, altro defender.

Quindi è stata la volta della parte più simbolica e sentita della cerimonia. Prima il giuramento del concorrente, letto da Dario Gaetani, armatore di Shaula, quindi il giuramento dell’Ufficiale di Regata, pronunciato da Bruno Ampola.

Dopo di loro, il presidente federale Francesco Ettorre ha dichiarato aperto il campionato italiano d’altura 2024. E’ stato il segnale per far partire l’alzabandiera, cadenzato dalla serie di fischi del Nocchiere Arcangelo Cretì, 2° Capo Aiutante, mentre il tricolore è stato issato da Gianluigi Macchia.

Con la bandiera sul pennone più alto è stato il momento dell’inno nazionale, suonato dall’orchestra dei giovani studenti del Liceo Marzolla Leo Simone Durano, diretta dal maestro Antonio Bagnato.

Domani l’Italiano Altura Edison Next di Brindisi entra nella fase sportiva con le prime regate. Segnale di Avviso della prima prova alle 11:55 e previsioni di vento medio-leggero, in aumento nei giorni successivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *