Youth Sailing World Championships day4: Cardi – Tognocchi già oro nel 420 M/Mix

Quan Cardi e Mattia Tognocchi sono stati i primi velisti in questi Youth Sailing World Championships a garantirsi la medaglia d’oro con un giorno di anticipo rispetto alla chiusura, dimostrando grande lucidità e concretezza.

Gli azzurrini hanno continuato la loro eccellente performance a Buzios, accumulando un margine di vantaggio di nove punti prima dell’ultima gara.

420 Maschile/Mista

Quan Cardi e Mattia Tognocchi (ITA) hanno sigillato la vittoria nella classe maschile/mista 420 con una gara di anticipo, controllando bene gli avversari. La coppia italiana ha un vantaggio di nove punti in testa alla classifica con una sola gara rimasta dopo aver ottenuto un secondo e un quarto posto.

420 Femminile

Ottavo posto per Emma Maltese e Elena Sofia Urti.

29er Femminile

Continua il buon momento per Malika Bellomi e Beatrice Conti che fanno registrare due brillanti secondi posti nelle gare disputate ieri e consentono di risalire la classifica all’ottavo posto.

ILCA 6 Femminile

L’olandese Roos Wind ha conquistato la vittoria in entrambe le gare ILCA 6 femminili passando a guidare la classifica. La nostra Emma Mattivi è al secondo posto a soli due punti dalla prima.

iQFOiL Femminile

Secondo posto per Carola Colasanto dopo le tre prove di ieri.

iQFOiL Maschile

Secondo posto anche per Leonardo Tomasini che si trova dietro il polacco a soli quattro punti di distanza.

Kite Maschile

Riccardo Pianosi è al terzo posto.

ILCA 6 Maschile

Mattia Cesana ha mantenuto il controllo nella classe maschile ILCA 6 confermando il primo posto in classifica.

Nacra 15

Settimo posto per Alessandro Vargiu e Carolina Vargiu dpop un undicesimo e un decimo posto raccolti ieri.

Nations Trophy

Guida l’Italia con 34 punti seguita dalla Francia a 44, più distaccata la Spagna a 65.

Sito Ufficiale: https://worldsailingywc.org/

Alessandra Sensini: “Conquistare il titolo mondiale con un giorno di anticipo è un’esperienza straordinaria, specialmente quando si tratta del Campionato del Mondo Youth di World Sailing, un evento che richiede una selezione preliminare e dove fin da subito capisci che è un contesto fuori dall’ordinario. Quan Adriano Cardi e Mattia Tognocchi hanno ottenuto questa vittoria alla loro prima partecipazione, scartando un quarto posto come peggior risultato; hanno dimostrato una performance impeccabile. La loro forza è emersa in ogni situazione, sia in acqua che a terra, evidenziando una solidità eccezionale come squadra. Un caloroso elogio va ai due atleti e al loro allenatore Chicco Maltinti, insieme al Circolo Velico Antignano. La giornata odierna è stata caratterizzata da condizioni di vento molto forte, inizialmente tra i 18 e i 22 nodi, per poi aumentare fino a raggiungere i 25-30 nodi nel campo degli iQfoil. Malika Bellomi e Beatrice Conti nel 29er femminile hanno registrato la migliore performance con due secondi posti, contribuendo significativamente ai punti totali della squadra per il trofeo per nazioni, che ci vede in testa davanti a Francia e Spagna. Non sono state disputate regate per la categoria 420 donne e 29er uomini, in quanto le condizioni nel pomeriggio non hanno permesso ulteriori competizioni. Le previsioni per domani indicano ancora vento molto forte, quindi le prime partenze sono state anticipate alle 9.30. Siamo determinati più che mai, con molte opportunità da sfruttare in diverse classi. Continuate a seguirci!”

Quan Adriano Cardi: “Dal primo giorno, sentivamo la pressione e ci siamo concentrati sull’obiettivo. Eravamo consapevoli di avere tutte le carte in regola: eravamo la quarta nazione più forte al mondo, e sin dal primo giorno ci siamo classificati al primo posto. Solo nel secondo giorno siamo scesi al secondo posto, a pari punti con il primo classificato, i francesi. Da quel momento, però abbiamo creato un notevole distacco poiché lui aveva un OCS. Attualmente, abbiamo mantenuto la nostra posizione con un quarto posto come scarto. Abbiamo vinto in anticipo perché, anche senza regatare domani, siamo in vantaggio grazie al nostro esiguo scarto. Siamo stati costanti, più della flotta in generale, con un quattro come scarto, mentre gli altri hanno ottenuto posizioni peggiori. Avevamo un focus costante, trattando ogni giorno come se fosse l’ultimo, dando il massimo sforzo. Devo ringraziare Gigi Picciau, Ale Sensini, tutti i tecnici federali e Francesco Caricato in particolare, che ci ha assistito in un evento molto impegnativo. Le condizioni erano variabili, ma ci siamo dimostrati l’equipaggio più forte in ogni condizione. L’ultimo giorno è stato decisivo; abbiamo seguito attentamente il francese, il nostro avversario più forte, e abbiamo vinto il campionato del mondo. Come diciamo sempre, ‘la sorpresa è dalla nostra parte!'”

Mattia Tognocchi: “Quattro giorni di regata estremamente intensi e impegnativi. Il nostro obiettivo era mantenere una costanza per ottenere un vantaggio, una sorta di margine che ci permettesse di vincere il campionato in anticipo. E così è stato. Abbiamo gareggiato con la mente, senza l’ossessione di vincere ogni singola prova, ma piuttosto puntando alla costanza e completando tutte le gare al meglio. Questa strategia, fortunatamente, ha dato i suoi frutti. Il nostro successo è stato reso possibile anche grazie al coeso spirito di squadra, un gruppo unito che ci ha regalato immense gioie e soddisfazioni. La loro presenza ci ha motivato ogni mattina, influenzando positivamente le nostre performance. Voglio menzionare anche il nostro allenatore (Chicco Maltinti ndr), che, il giorno prima della partenza ci ha comunicato la tragica notizia della morte di sua sorella: questo ci ha spronato ulteriormente a lottare per portare a casa il titolo mondiale.”

Youth Sailing World Championships day4: Cardi – Tognocchi already gold in 420 M/Mix

Quan Cardi and Mattia Tognocchi became the first sailors at these Youth Sailing World Championships to secure the gold medal with a day to spare before the closing, demonstrating great clarity and effectiveness.

The Italian sailors continued their excellent performance in Buzios, building a nine-point lead before the last race.

420 Male/Mixed

Quan Cardi and Mattia Tognocchi (ITA) sealed victory in the 420 Male/Mixed class with a race to spare, keeping a close eye on their opponents. The Italian pair holds a nine-point advantage at the top of the standings with only one race remaining after achieving a second and fourth place.

420 Female

Eighth place for Emma Maltese and Elena Sofia Urti.

29er Female

The positive streak continues for Malika Bellomi and Beatrice Conti, who secured two brilliant second places in yesterday’s races, allowing them to climb to eighth place in the standings.

ILCA 6 Female

Dutch sailor Roos Wind claimed victory in both ILCA 6 female races, taking the lead in the standings. Our Emma Mattivi is in second place, just two points behind the leader.

iQFOiL Female

Second place for Carola Colasanto after yesterday’s three races.

iQFOiL Male

Second place also for Leonardo Tomasini, who is four points behind the Polish leader.

Male Kite

Riccardo Pianosi is in third place.

ILCA 6 Male

Mattia Cesana maintained control in the ILCA 6 Male class, confirming the top spot in the standings.

Nacra 15

Seventh place for Alessandro Vargiu and Carolina Vargiu after finishing eleventh and tenth yesterday.

Nations Trophy

Italy leads with 34 points, followed by France at 44, and Spain at a more distant 65.

Official Website: https://worldsailingywc.org/

Alessandra Sensini: “Winning the world title with a day to spare is an extraordinary experience, especially when it comes to the World Youth Championship of World Sailing, an event that requires preliminary selection, and from the outset, you understand that it is an extraordinary context. Quan Adriano Cardi and Mattia Tognocchi achieved this victory on their first participation, discarding a fourth place as their worst result; they demonstrated impeccable performance. Their strength emerged in every situation, both on the water and on land, highlighting exceptional team solidity. Warm congratulations to the two athletes and their coach Chicco Maltinti, along with Circolo Velico Antignano. Today was characterized by very strong wind conditions, initially between 18 and 22 knots, increasing to 25-30 knots in the iQfoil field. Malika Bellomi and Beatrice Conti in the 29er female class recorded the best performance with two second places, contributing significantly to the team’s total points for the nations trophy, putting us ahead of France and Spain. No races were held for the 420 women and 29er men categories, as conditions in the afternoon did not allow further competitions. Tomorrow’s forecasts indicate strong wind again, so the first starts have been brought forward to 9:30. We are more determined than ever, with many opportunities to exploit in different classes. Keep following us!”

Quan Adriano Cardi: “From the first day, we felt the pressure and focused on the goal. We were aware of having all the cards to win: we were the fourth strongest nation in the world, and from the first day, we ranked first. Only on the second day did we drop to second place, tied in points with the first-placed French. From that moment, however, we created a considerable gap because he had an OCS. Currently, we have maintained our position with a fourth place as the discard. We won in advance because, even without racing tomorrow, we are ahead thanks to our minimal discard. We were consistent, more than the fleet in general, with a four as a discard, while others got worse positions. We had a constant focus, treating every day as if it were the last, giving our maximum effort. I must thank Gigi Picciau, Ale Sensini, all the federal technicians, and Francesco Caricato in particular, who assisted us in a very demanding event. The conditions were variable, but we proved to be the strongest crew in every condition. The last day was decisive; we closely marked the French, our strongest opponent, and we won the world championship. As we always say, ‘surprise is on our side!'”

Mattia Tognocchi: “Four days of extremely intense and challenging racing. Our goal was to maintain consistency to gain an advantage, a sort of margin that would allow us to win the championship in advance. And so it was. We raced with our minds, without the obsession of winning every single race but aiming for consistency and completing all races at our best. This strategy, fortunately, paid off. Our success was made possible thanks to the cohesive team spirit, a united group that gave us immense joy and satisfaction. Their presence motivated us every morning, positively influencing our performances. I also want to mention our coach (Chicco Maltinti ndr), who, the day before the departure, informed us of the tragic news of his sister’s death: this further spurred us on to fight for the world title.”

Italia Team:

iQFOiL M

Leonardo Tomasini  – Circolo Surf Torbole

iQFOiL F

Carola Colasanto – Tognazzi Marine Village

29er M/Mix

De Murtas Alex – Santi Giovanni – FV Riva

29er F

Bellomi Malika – Conti Beatrice – CV Arco

420 M/MIX

Cardi Quan Adriano – Tognocchi Mattia – CV Antignano

420 F

Maltese Emma – Urti Elena Sofia – CV Antignano

NACRA 15

Vargiu Alessandro – Vargiu Carolina – YC Cagliari

ILCA 6 M

Mattia Cesana – FV Riva

ILCA 6 F

Emma Mattivi – FV Riva

KITEFOIL M

Pianosi Riccardo – SVMM

Team Leader

Alessandra Sensini

Tecnici Federali

Gigi Picciau

Chicco Caricato

Daniel Loperfido