Domani al via gli Youth Sailing World Championships

Oggi giornata di arrivo a Búzios per la squadra italiana, in vista della cerimonia di apertura degli Youth Sailing World Championships che si terrà domani. Le regate inizieranno lunedì 11 dicembre per concludersi il 15 dicembre.

Búzios si appresta a ospitare i Campionati del Mondo Giovanili; la seconda volta che la località turistica ospiterà l’evento dopo il successo dell’edizione del 2009. Gli Youth Sailing World Championships sono considerati il trampolino di lancio per i Campionati del Mondo di Vela e offrono a giovani talenti – fino a 19 anni – l’opportunità di competere ad alto livello, spesso rappresentando la fase iniziale delle carriere dei futuri medagliati olimpici. L’evento è organizzato dalla Federazione Brasiliana di Vela e dal Búzios Vela Clube.

La località di Búzios, situata a 137 km a est di Rio de Janeiro, offre 23 spiagge in una baia naturale con condizioni ideali per la vela grazie ai venti da nord-est a est e tra i 10 e i 18 nodi. Il villaggio delle regate sarà situato in diversi luoghi di Búzios, tra cui la comunità pianificata di Aretê Buzios e l’Iate Clube Armação de Búzios, sede dell’edizione del 2009.

Il Comitato Organizzatore sarà guidato da Marco Aurelio de Sá Ribeiro, Presidente della Federazione Brasiliana di Vela, con la partecipazione di importanti velisti e il supporto della Marina Brasiliana.

In occasione di questi Campionati, World Sailing ha collaborato con la Federazione Brasiliana di Vela per implementare iniziative di sostenibilità in Brasile che renderanno i Campionati del Mondo Giovanili di Vela 2023 un evento a emissioni zero. Le iniziative comprendono la piantumazione di almeno un albero per ciascuno dei 400 partecipanti, la collaborazione con un’app di raccolta rifiuti e una guida sulla sostenibilità per ogni partecipante. CBVela, in collaborazione con l’Istituto Brasiliano di Difesa della Natura, compenserà le emissioni piantando alberi nel Parco Ecologico del Tietê a São Paolo. Il progetto contribuirà ai Goal di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e agli obiettivi di sostenibilità di World Sailing. Il campionato punta a essere certificato come evento a emissioni zero.

Sito Ufficiale: https://worldsailingywc.org/

Al gran completo la rappresentativa italiana che vede il Presidente FIV Francesco Ettorre e Alessandra Sensini Team Leader in prima fila. L’appuntamento brasiliano precede gli Youth Sailing World Championships 2024 che si svolgeranno in Italia sul lago di Garda.  

Queste le parole di Alessandra Sensini: “Finalmente ci siamo! Gli Youth Sailing World Championships chiudono una bella stagione per i nostri ragazzi che, nei rispettivi campionati internazionali, hanno conquistato medaglie e posizioni di prim’ordine. Ci apprestiamo a vivere questa avventura carichi e determinati; abbiamo una squadra che considero forte, formata da quindici ragazzi motivati che saranno seguiti da me in qualità di Team Leader e dai tecnici federali Gigi Picciau, Chicco Caricato e Daniel Loperfido. Quest’anno, per la prima volta, ci seguirà da vicino il Presidente Ettorre per raccogliere il testimone di questa manifestazione e portarlo in Italia il prossimo anno. Per noi è sicuramente motivo di orgoglio e sprone per dare ancora di più il massimo. Siamo tutti determinati e concentrati per portare a casa il miglior risultato possibile con l’obiettivo di utilizzare ogni esperienza per arricchire il cammino di atleti e di crescita personale.”

Gli Atleti convocati:

iQFOiL M

Leonardo Tomasini  – Circolo Surf Torbole

iQFOiL F

Carola Colasanto – Tognazzi Marine Village

29er M/Mix

De Murtas Alex – Santi Giovanni – FV Riva

29er F

Bellomi Malika – Conti Beatrice – CV Arco

420 M/MIX

Cardi Quan Adriano – Tognocchi Mattia – CV Antignano

420 F

Maltese Emma – Urti Elena Sofia – CV Antignano

NACRA 15

Vargiu Alessandro – Vargiu Carolina – YC Cagliari

ILCA 6 M

Mattia Cesana – FV Riva

ILCA 6 F

Emma Mattivi – FV Riva

KITEFOIL M

Pianosi Riccardo – SVMM

Team Leader

Alessandra Sensini

Tecnici Federali

Gigi Picciau

Chicco Caricato

Daniel Loperfido